Hai mai immaginato di poter aiutare la scienza dal divano di casa tua?

WaterWeWaste è un'iniziativa di Citizen Science, ovvero "la scienza dei cittadini", nella quale sei proprio tu a poter fare la differenza partecipando attivamente alla raccolta di dati e informazioni. Questa iniziativa si divide in due filoni: il primo studia il consumo dell'acqua potabile, mentre il secondo l'utilizzo dei prodotti ittici. Il tuo contributo è fondamentale per la riuscita del progetto: più dati raccoglieremo maggiore sarà l'affidabilità dei risultati.

#WaterWeWaste

Scopri come partecipare

Come partecipare

L’iniziativa WaterWeWaste, grazie all'aiuto dei cittadini, vorrebbe raccogliere dati e informazioni sui consumi domestici di acqua, in particolare dell'acqua potabile, e di prodotti ittici in Italia. Per ciascuno dei due temi verrà quindi chiesto ai partecipanti di rispondere ad un semplice questionario. La metodologia segue il modello della Citizen Scienze, nel quale ogni cittadino assume un ruolo fondamentale nella raccolta di dati e informazioni. Oltre a ciò i partecipanti hanno a disposizione link e approfondimenti per comprendere meglio il contesto in cui si inserisce questa iniziativa. Obiettivo della Citizen Science è anche quello poter accrescere la consapevolezza e la sensibilità dei cittadini verso questi temi ambientali.

Cosa fare

Ricordandovi che abbiamo bisogno di avere dei DATI il più possibile PRECISI e attendibili vi chiediamo di:

  1. LEGGERE i due questionari (acqua potabile e prodotti ittici) così saprete quali sono le domande a cui vi chiediamo di rispondere;
  2. ORGANIZZARVI per tempo per raccogliere i dati che vi serviranno per compilare i questionari (specialmente per quello sui CONSUMI IDRICI);
  3. MONITORARE i vostri consumi seguendo le istruzioni che trovate sui questionari;
  4. COMPILARE i questionari inserendo tutti i dati rilevati, rispondendo a tutte le domande e specificando il giorno in cui avete fatto il rilevamento.

Le due tematiche

Acqua potabile

Clicca qui

Prodotti ittici

Clicca qui

Perché WaterWeWaste?

Quest’iniziativa ha l'obbiettivo di raccogliere, grazie alla vostra partecipazione, un'ampia quantità di dati in riferimento a quanto e come viene utilizzata l'acqua nelle vostre abitazioni. Esistono già dei dati ovviamente, ma vogliamo contribuire ad aggiornarli e ad estendere il rilevamento a tutti i comuni di Italia e a più persone possibile, compresi i bambini e i ragazzi della nostra età, tramite un questionario creato da noi stessi che vi pone delle domande riguardo le vostre abitudini quotidiane. In questo modo potremmo capire come usate l’acqua, quanta ne usate, se siete consapevoli di utilizzarla male o in modo eccessivo, se tramite i dati raccolti siamo in linea con le stime odierne e se i questionari creati hanno una vera valenza scientifica. Inoltre chi deciderà di aderire a questa iniziativa avrà modo di aumentare la propria conoscenza sull’uso sostenibile della risorsa idrica e a sua volta sarà da esempio per altre persone.

Il secondo questionario ha l’obiettivo di raccogliere dati e informazioni sul vostro consumo di prodotti ittici, ma non solo! Sappiamo che esistono delle stime, ma quello che vorremmo capire e se le stime sono attendibili o se invece vanno migliorate, se siamo in linea o meno con esse. Anche la vostra conoscenza del prodotto è importante. Vogliamo infatti contribuire a scoprire anche qual è la pressione sugli ecosistemi acquatici del consumo domestico di prodotti ittici: come potrai immaginare, non si può pescare all'infinito. Da qualche parte bisogna per esempio lasciare uova, avannotti, larve e riproduttori per mantenere le popolazioni di pesce e frutti di mare in salute e quindi bisogna cercare di capire se il ritmo dei consumi non è troppo alto per permettere un rinnovamento delle risorse. Con questo questionario cerchiamo di capire quale sia il consumo di prodotti ittici da parte di ognuno di noi, ma anche quale sia la conoscenza di ognuno di noi di ciò che mangiamo.

Risultati prima rilevazione

Dal 9 al 24 maggio abbiamo effettuato una prima raccolta dati, questi sono alcuni dei risultati ottenuti (click per ingradire).

Il progetto

L'interesse per l'acqua, il suo ciclo, le sue relazioni con il clima e con l'utilizzo delle risorse idriche nasce per la nostra classe all'interno del progetto cheACQUA grazie alla collaborazione con l'Istituto di Scienze Marine del Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR-ISMAR). Francesca Alvisi, ricercatrice del CNR-ISMAR ci ha infatti coinvolto come scuola bolognese per collaborare con la rete di scuole del Trentino coordinata dalla Fondazione FBK di Trento. Il nostro istituto aveva come obiettivo lo studio e la valutazione dell'importanza che il mare, che rappresenta il livello di base di tutte le acque continentali, ha sull'evoluzione del territorio, sul ciclo dell'acqua e sui sistemi idrologici naturali e artificiali (es. fiumi e canali). Avremmo dovuto analizzare alcuni casi specifici mediante la realizzazione di plastici che riproducono la morfologia del territorio e la parte settentrionale del Mare Adriatico. Le limitazioni legate all'emergenza sanitaria da Coronavirus ci hanno però obbligato a ripensare ad un modo in cui sviluppare il progetto online: nasce così l'iniziativa WaterWeWaste.
L'iniziativa WWW è entrata a far parte del progetto CAMMINANDO SULLE TRACCE DEL MARE che nasce da un’idea di Francesca Alvisi e Silvia Merlino, ricercatrici del CNR-ISMAR, ed Elisa Baldrighi del CNR-IRBIM per raccogliere, razionalizzare e valorizzare diversi progetti realizzati dal CNR-ISMAR e da altri istituti di ricerca sul mare nel corso del tempo con scuole e cittadini che hanno tutti in comune il tema del MARE, in collaborazione con l’Unità Comunicazione e Relazioni con il Pubblico del CNR.

Chi siamo

Siamo la classe 4ªLSA dell'Istituto Salesiano BVSL di Bologna. L'iniziativa WaterWeWaste nasce grazie a Francesca Alvisi, ricercatrice del CNR-ISMAR di Bologna, nell'ambito della collaborazione con la Fondazione FBK di Trento. Per la realizzazione di questa iniziativa ci siamo divisi in gruppi di lavoro che hanno curato e cureranno le diverse parti di questa iniziativa.

Contatti

Vuoi avere più informazioni in merito al progetto o collaborare con noi? Puoi contattarci sulle nostre pagine social Instagram, Twitter, Facebook o tramite mail scrivendo a waterwewaste@gmail.com o tramite il seguente form.